Sospesa la vendita di liquidi da Inalazione

 

AGGIORNAMENTO 01/01/2018:

Con la legge di bilancio 27 Dicembre 2017 che recita:

76. Il comma 11 dell’articolo 21 del decreto legislativo 12 gennaio 2016, n. 6, Link Gazzetta Ufficiale e’ sostituito dal seguente:

« 11. E’ vietata la vendita a distanza di prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide, contenenti o meno nicotina, ai consumatori che acquistano nel territorio dello Stato ».

Pertanto non è più consentita la vendita di liquidi da inalazione.

NOTA: Ad oggi non ci sono notizie (scritte) riguardo agli aromi concentrati, poichè chi ha scritto le leggi non è stato chiaro al riguardo (o volontariamente, o per lacune riguardo una reale conoscenza del settore).


 

Per via del Decreto Legge del 4 Dicembre 2017, n. 172 che recita:

2. All’articolo 21 del decreto legislativo 12 Gennaio 2016, n. 6,
sono apportate le seguenti modifiche:
a) al comma 11, la parola: “transfrontaliera” e’ soppressa;

è vietata la vendita online (transfrontaliera o meno) di liquidi da inalazione con nicotina a prescindere dalle dimensioni del contenitore.

Fino a ed eventuali modifiche della normativa vigente, non è pertanto possibile acquistare prodotti contenenti nicotina su internet.